M42 la Nebulosa di Orione, due passi nella meraviglia

M42 la Grande Nebulosa di Orione, foto di Massimo Rodolfi

In fine dei conti M42, la Grande Nebulosa di Orione, è veramente a due passi da casa nostra, il nostro sistema solare, visto che si trova ‘solo’ a circa 1270 anni luce di distanza dalla Terra. Niente, paragonato alle distanze cosmiche intergalattiche, ed è la regione di formazione stellare più vicina al nostro pianeta. Vedere nascere la vita nell’universo è sempre meraviglioso e magico, e osservare al telescopio il giovane ammasso di stelle al centro della nebulosa, denominato il Trapezio, perché formato da sole quattro stelle che richiamano la figura geometrica, dà sempre un’emozione particolare.

Provate, ancora di questi giorni, a guardare verso sud dopo il tramonto, identificate il grande quadrilatero che caratterizza la costellazione di Orione, trovate la sua cintura, fatta di tre stelle splendenti, e al di sotto riconoscerete la spada del cacciatore. A metà della spada, con la visone adattata all’oscurità, potrete vedere un batuffolino di luce… eccola là! Quella è la nebulosa di Orione, uno dei pochi meravigliosi oggetti del profondo cielo visibile ad occhio nudo. Osservandola al telescopio sarà meravigliosa, ma è nelle fotografie a lunga posa che rivela tutto il proprio splendore. Alzate gli occhi al cielo ogni tanto… ne vale la pena, in fondo veniamo proprio da lì.