La vera conoscenza e lo studio dei testi sacri

“Per il bramino che possiede la conoscenza, i Veda sono tanto inutili quanto può esserlo un pozzo in un luogo inondato di acque.” (BG II,46) I Maestri osservano la vita dall’interno, da un punto di vista privilegiato. Chi ha ceduto le barriere dell’io ed ha aperto il cuore si fa toccare profondamente dalla vita. Da […]

Leggi di più…