Fai risuonare la tua nota

Un giorno, in un libro di Alessandro Baricco, sono rimasta colpita da un curioso racconto nel quale vi era un “umanofono”, uno strano organo, che al posto delle canne aveva delle persone. Ciascun componente, non doveva fare altro che emanare la propria nota al momento giusto, per dare vita a delle sinfonie stupende: Pekish diceva…“ […]

Leggi di più…