Sette buoni motivi per accostarsi alla lettura de La Dottrina Segreta della Blavatsky – seconda parte

Nella parte precedente di questo articolo abbiamo ipotizzato 7 piccole difficoltà che potrebbero pararsi davanti a chi voglia accostarsi alla lettura de La Dottrina Segreta di Helena Petrovna Blavatsky:

1 – Il costo dei libri

2 – La lunghezza del testo

3 – La vastità culturale dell’autrice

4 – La complessità degli argomenti

5 – L’antichità dell’opera

6 – L’ampiezza di note e di citazioni

7 – Il linguaggio e la forma espressiva

Iniziamo adesso a considerarle, una ad una, e proviamo quindi a fornire qualche argomento che -ci si augura- siano di supporto al loro superamento, al fine di agevolare, se e quanto possibile, la lettura di quest’opera.

1 – Il costo dei libri
“Pecunia non olet”, ebbe a dire l’imperatore Vespasiano, “il denaro non puzza”… Parafrasiamolo dicendo un’ovvietà, cioè che l’aspetto “moneta” non va disprezzato, anzi, ha la sua valenza (nonché un preciso e profondo significato, anche esotericamente parlando, cioè manifesta qualcosa di ben preciso, dell’essere umano). Insomma, per farla breve, i soldi sono importanti e La Dottrina Segreta, così come è distribuita oggi, ne richiede abbastanza.

Per gli amanti della carta, ed escludendo chi riesce a procursene copia di seconda mano o attraverso canali che potrà di certo scoprire da sé, diciamo che il costo di quest’opera si aggira intorno ad €160,00 – €175,00. E’ il prezzo per l’opera completa, che raccoglie tutti e tre i corposi volumi.
Esistono poi delle edizioni più “light”, più diffuse, in cui i tre volumi principali sono a loro volta divisi in più libretti; parliamo di edizioni dell’opera costituite da 8 – 15 libri; vi sono anche altre piccole edizioni che riportano versioni “semplificate” di varie parti dell’opera originale: il prezzo di tutto questo ventaglio di proposte editoriali va dai 5 ai 15-20 Euro…
Insomma, se amate la carta, e sopratutto siete degli “intransigenti che amano la completezza”, potreste dover affrontare un discreto impegno, finanziariamente parlando, per possedere tutta l’opera.

Se invece, per amor dell’opera e della tasca, siete disposti a fare a meno dei prodotti della cellulosa, dell’odore tipografico e di tutte le nostalgiche sensazioni che procurano i libri cartacei, o, se comunque avete affinità con gli aggeggi tecnologici, ci sono degli e-book de La Dottrina Segreta a prezzi abbordabilissimi, a partire da € 4,99… ma se il passo verso il libro virtuale può considerarsi fatto, a questo punto diciamo anche che è possibile scaricarla gratis da internet.
Vi sono infatti diversi e numerosi siti sul web dai quali è possibile procurarsi tutti e tre i volumi di quest’opera: basta digitare il titolo dell’opera in un qualsiasi motore di ricerca, dedicarsi pochi minuti alla ricerca ed effettuare qualche donwload.
Quest’ultima è la soluzione che ci sentiamo di consigliare, specialmente a chi non è ancora sicuro dell’acquisto cartaceo; specie in un primo momento, potrebbe risultare comodo concedersi un primo assaggio senza spendere altro che un po’ di tempo.
In questo caso, però, con un cellulare, per quanto con uno schermo ampio, sarebbe davvero ostico lanciarsi nella lettura, già di qualunque libro, figurarsi di quest’opera! Ma se si dispone di almeno un tablet senza pretese, la cosa è fattibile e tutto sommato comoda. La versione elettronica, inoltre (formato “.pdf”, uno dei formati ottimali e più leggeri), se eseguita con uno dei lettori più diffusi, offre la possibilità di sottolineare, copiare il testo, aggiungere note e appunti, essere duplicata su più apparecchi… Insomma, se c’è una volta in cui la tecnologia può essere più d’aiuto che deleteria, perché non approfittarne?
Orsù, dunque, prima di continuare con gli altri punti di quest’articolo, via, a procurarsi una copia de La Dottrina Segreta!