humanlux

L’apertura del Cuore e l’incontro con l’Anima

l'apertura del cuoreDiverse tradizioni meditative descrivono l’intenso e complesso processo dell’apertura del cuore, molti studi empirici fatti dalle più acute menti razionali occidentali hanno scoperto che accade qualcosa nel nostro corpo quando questo stato si manifesta. Non è mia intenzione andare a cercare spiegazione razionale in quest’articolo, togliendo intensità e poesia a un esperienza cui possiamo dare significati esoterici o più semplicemente Umani. In realtà, questa è una delle esperienze più umane possibili e potenzialmente esperibile da ogni persona che inizia un percorso di riscoperta di sé, per esempio attraverso la meditazione, una delle vie possibili.

Questa esperienza, pur essendo soggettiva, è descritta in modo molto simile da persone diverse, appartenenti a differenti culture. Si percepisce a tutti i livelli del sé inferiore, da quello fisico-eterico a quello astrale e mentale inferiore, connettendo il sé superiore, la nostra anima, a livello del chakra del cuore. Si tratta di un’esperienza ad alta intensità emozionale, caratterizzata da sentimenti di comunione, equanimità, amore e pace, sentimenti che la maggior parte delle persone, purtroppo, tendono a non provare quotidianamente. Per questo motivo spesso questa esperienza commuove occhi e cuore. A livello del torace si percepisce una sensazione fisica di apertura, come se qualcosa dentro di noi cedesse, creando uno spazio che si riempie di luce e amore infinito. Purtroppo non è facile reggerlo per più di qualche attimo, nonostante la forza di attrazione ci porti a ricercarlo continuamente. Fino a che i nostri corpi non saranno purificati dai condizionamenti, dai veleni e dalle distorsioni della percezione della personalità, le così elevate frequenze a cui ci esponiamo saranno difficilmente integrabili in una coscienza in parte cieca e in parte istintiva.

Per questo motivo, ciò che ricorderemo di questa esperienza sarà l’intuizione dell’esistenza di qualcosa di più grande cui possiamo aspirare con impegno, costanza e autodisciplina nella pratica.

Il contatto con l’Anima innesca un processo di risalita delle energie dai chakra inferiori ai chakra superiori della coscienza portando effetti concreti nella vita quotidiana, relativizzando certi problemi, rendendo più chiare le nostre priorità e tentando sempre di più di integrare, nelle nostre azioni quotidiane, i sentimenti di cui abbiamo fatto esperienza e che rimarranno per sempre nella nostra coscienza, anche solo a livello intuitivo. La condivisione delle pratiche favorisce questo contatto e il processo di risalita viene catalizzato, soprattutto se si è in presenza di un Maestro. E’ un processo che non viene pensato ma esperito! L’Amore incondizionato che si irradia va al di là di qualsiasi differenza umana insita nella forma e permea la coscienza in un accogliente e tenero abbraccio.

Sara Tancredi

Sara Tancredi

Lavoro a Reggio Emilia come Psicologa Psicoterapeuta a indirizzo sistemico relazionale e come Insegnante di protocolli basati sulla coltivazione della consapevolezza.
Responsive Menu Clicked Image
Apri il menu