Esperienze di meditazione a scuola

esperienze di meditazione a scuolaIn questo nuovo articolo vorrei distaccarmi un po’ dai soliti articoli a tema scientifico che di solito propongo.

Ho finito di recente un bellissimo corso di meditazione presso un istituto professionale dove mi sono confrontato con diversi ragazzi di età compresa tra i sedici e i diciotto anni.

Parlo poco e lascio spazio ai ragazzi riportando di seguito i commenti che a fine corso gli studenti di una classe terza mi hanno consegnato:

Secondo me fare le lezioni di Yoga è stata un’esperienza molto interessante, bella e rilassante. Sarebbe bello rifarne ancora e mi dispiace che sia già finito il corso. 

È un’esperienza che và vissuta, impari a respirare a fondo, a concentrarti sui tuoi problemi e a trovare una soluzione meditando.

Ti rilassi ti emozioni e impari a tenere a freno emozioni come rabbia frustrazione ecc… 

Penso che questa attività sia stata molto interessante anche perché possiamo usare alcune tecniche nella vita di tutti i giorni. Consiglierei la meditazione a tutti e non solo agli studenti.

Il corso è stato interessante e utile per farci capire come affrontare le nostre emozioni e risolvere i nostri problemi, mi è stato molto utile per capire me stessa. Lo consiglierei perché è un approfondimento molto prezioso per capire noi stessi e gli altri. 

Io penso che questo corso sia stato molto utile per gestire i vari tipi di emozioni che ogni giorno ci accompagnano (sia positive che negative) consiglierei questo corso sicuramente ai ragazzi del prossimo anno perchéè molto istruttivo e si imparano tante cose utile che potranno sicuramente servirci un giorno.

Per me è stata una nuova esperienza molto interessante perché il termine yoga si sente sempre ma non ho l’avevo mai provato. Finalmente è successo e mi è piaciuto.

Si sente sempre parlare di yoga senza mai capire esattamente di cosa si tratta, ho imparato che ti può aiutare a trovare te stesso. 

Il corso mi è piaciuto molto perché ho imparato a scoprire i diversi modi per capire e collaborare col mio “Io” interiore.

Il corso non mi è piaciuto.

Il corso mi ha aiutato molto a liberare la mente da pensieri e problemi che mi ostacolavano nello studio. 

Il corso mi è piaciuto perché ho imparato a controllare lo stress e la stanchezza.

Mi è piaciuto perché il corso mi ha insegnato a rilassarmi e riflettere meglio sulle decisioni da prendere. 

Ho trovato molto interessante questo corso per un miglioramento nel corpo, come postura, ma soprattutto per la mente, per imparare a risolvere i soliti problemi che aumentano in noi l’ansia, l’impazienza, le tensioni e spesse volte anche il disinteresse nelle attività quotidiane.

L’ho trovato utile per staccare la mente e rilassarsi, concentrandoci su noi stessi, sui nostri sentimenti spesso tralasciati o influenzati da pensieri negativi.

Ti potrebbe interessare

Simone Rizzi

Simone Rizzi

Laureato in Ingegneria dei Materiali presso l'Università degli studi di Trieste, dopo aver collaborato per un anno con il Dipartimento di Ingegneria come ricercatore nel settore dei biomateriali, decide di dedicarsi all'insegnamento. Attualmente è docente di chimica, fisica e scienza dei materiali. Affascinato dalla natura e i suoi fenomeni quanto dalla coscienza e le sue manifestazioni, coltiva la passione per la musica, che ritiene espressione del divino. Dal 2008 cerca di trovare, tramite lo studio dell'esoterismo e la pratica del Raja Yoga, quelle risposte che la scienza, nei suoi limiti di "dipinto che rappresenta la natura" , non riesce a dare.