Mont Saint Michel, porto dello Spirito

Mont Saint Michel, porto dello Spirito
Mont Saint Michel, porto dello Spirito

Mont Saint Michel ti appare da lontano, come un miraggio, mentre ti avvicini. E già forse ti rendi conto di dove stai arrivando… perché tendi il collo per poterlo meglio vedere tra gli alberi, le curve, le case. Il luogo è santo, senza discussioni. Stare al centro della chiesa, significa stare in un pozzo di luce di un’altra dimensione, cosa rara di questi tempi. La presenza di Michele Arcangelo, rinfranca i cuori, e ricaccia il Male, che pure si aggira tutto intorno, negli Inferi che gli competono. Ecco un vero porto dello Spirito!

 

Ti potrebbe interessare

Massimo Rodolfi

Massimo Rodolfi

Massimo Rodolfi nasce in provincia di Modena nel 1955. Si interessa molto giovane di filosofie orientali, arti marziali, psicologia e terapie alternative, pur continuando un tradizionale percorso formativo che lo porta a laurearsi in storia contemporanea all’università di Bologna. Nel 1984 inizia a tenere corsi di raja yoga ed esoterismo, per arrivare nel 1994 a fondare l’associazione Atman, che ha lo scopo di studiare e diffondere queste antiche conoscenze. Dal 1992 si dedica interamente alla pratica della terapia esoterica, che consiste nell’analisi e nel riequilibrio dei centri energetici, o di coscienza, dell’essere umano. Sulla base di questo vissuto e con l’intento di mettere a disposizione degli altri gli strumenti acquisiti con questa esperienza, nel 1996 fonda Energheia, la prima scuola italiana per terapeuti esoterici. Nel 2006 fonda la Draco Edizioni, casa editrice che vuole diffondere in termini moderni l’antica saggezza esoterica. Nel 2010 da vita ad Agnihotri, I Custodi del Fuoco, Il Sentiero di Guarigione del Guerriero del Fuoco, un nuovo percorso spirituale, che compendia tutte le esperienze precedenti, adattandole a questo periodo di Fuoco che l’umanità sta vivendo. Infine nel 2012, assieme ad oltre cento collaboratori, crea il portale internet Yoga, Vita e Salute www.yogavitaesalute.it, vero punto di riferimento nel settore, che contiene al suo interno il blog-giornale La Finestra sul Mondo.