Kundalini e la sua energia evolutiva

Kundalini e la sua energia evolutiva

Prana. La Kundalini individuale è accumulata in un’ampolla, e da qui entra in Muladhara chakra, alla base della colonna vertebrale, dove si immette nei tre canali Sushumna, Ida e Pingala, attraverso i quali sale e alimenta tutti i chakra. La Kundalini o Shakti, la divina Madre, vuole unirsi al suo sposo Shiva con il quale si incontrerà al centro del petto dando vita alla stella a sei punte, il sigillo di Salomone. Per arrivare a questo bisognerà estirpare ogni ostacolo alla manifestazione dello Spirito, rimuovendo tutto ciò che impedisce all’energia Kundalini di risalire vivificando tutta la coscienza. Si afferma esotericamente che le porte si aprono dal basso, per questo l’energia Kundalini potrà salire solo quando vi saranno le condizioni per metabolizzare i conflitti che inevitabilmente vivremo, si chiama anche responsabilità delle proprie azioni. Se così non fosse Kundalini donerà prigionia agli insensati scorrendo verso il basso nell’impossibilità di risalire verso lo Spirito. La scuola Energheia vi darà gli strumenti attraverso i quali la risalita dell’energia Kundalini potrà avvenire in tutta sicurezza.

Per informazioni: Graziano Fornaciari
cell. 339 8476285   sede.roma@scuolaenergheia.it

Informazioni

L'evento si svolgerà il 20/05/2017 alle ore 21:15 - 23:00 presso Teatro Vascello, Via Giacinto Carini, 78, Roma

Sto caricando la mappa ....