Energheia e la raccolta dei Pomi Aurei che nutrono l’anima

Energheia e la raccolta dei Pomi Aurei che nutrono l'anima

Questa conferenza parla di una di una Fatica che Ercole dovette sostenere per stabilizzare la propria coscienza sul piano dell’anima. Stiamo parlando della terza Fatica, nella quale Ercole dovette raccogliere i Pomi Aurei nel giardino delle Esperidi. Questa Fatica, che amo particolarmente, giunge dopo la cattura delle giumente antropofaghe e del toro di Creta, una Fatica che si svolge nel segno dei Gemelli, il segno dell’intelletto e della discriminazione, nonché di Castore e Polluce, due stelle presenti in questa costellazione. Giungere a questo punto nel cammino spirituale significa comprendere meglio ciò che deve diminuire in funzione di ciò che deve crescere, significa apprendere una lezione importante recante la possibilità di registrare il contatto con l’anima e riconoscerne la qualità. In questa Fatica, Ercole, incontra ed affronta personaggi affascinanti che ogni serio ricercatore dello spirito dovrà sconfiggere sulla strada della perfezione, a partire da Nereo e poi Busiride, Prometeo e Atlante, per poi giungere all’albero sacro posto nel giardino delle Esperidi e raccogliere i Pomi Aurei simbolo della propria ricerca, ricevendo come indicazione la necessità di Servire. Energheia prima scuola italiana di formazione per Terapeuti esoterici vi aiuterà a stabilizzare la coscienza sul piano dell’anima, dandovi gli strumenti perché ciò possa avvenire in pratica.

Questa conferenza si terrà all’interno di Roma Open Day “Porta la meditazione nella tua vita”

Per informazioni contattare: Graziano Fornaciari cell. 339 8476285
sede.roma@scuolaenergheia.it

Informazioni

L'evento si svolgerà il 23/09/2017 alle ore 18:00 - 19:00presso SHG Hotel Porta Maggiore (Sala Valentino), Piazza di Portamaggiore, 25,Roma

Sto caricando la mappa ....