Dal sentiero del dolore al Sentiero Iniziatico

Dal sentiero del dolore al Sentiero Iniziatico

Tutti gli uomini sono sul sentiero spirituale, anche coloro che sembrano molto “lontani” dalla spiritualità. Esistono diverse tappe, che vanno dal sentiero del dolore al sentiero iniziatico, e ogni uomo è in una determinata fase… stasera vedremo quale.
 
Da sempre le Guide dell’umanità ci hanno fornito  strumenti per passare dalla condizione attuale alla successiva. “Alzare gli occhi al cielo”, cioè spostare l’attenzione dai propri attaccamenti (istinti, desideri e pensieri egoistici ) al proprio Sé superiore, porta alla scoperta dei piani più sottili della vita, i piani “spirituali”.
Questo passaggio dalla percezione limitata del sé inferiore, alla visione espansa del Sè superiore viene chiamato “Sentiero Iniziatico”. È quella transizione che le Upanisad descrivono come il passare “dall’irreale al reale, dal buio alla luce e dalla morte all’immortalità”.
 
Il passaggio è graduale, avviene attraverso una serie ben precisa di passi che cercherò di riassumere in modo sintetico, ma chiaro. Ad ogni passaggio si raggiunge un maggiore livello di libertà, di leggerezza e di gioia possibile.

Come faccio concretamente a percorrere le tappe che conducono dal sentiero del dolore al sentiero iniziatico?
Lo vedremo alla conferenza…
Per informazioni: Roberto Rovatti
cell. 347 3930476   sede.modena@scuolaenergheia.it

Informazioni

L'evento si svolgerà il 29/05/2017 alle ore 21:00 - 22:30 presso Adisesa Yoga a.s.d, C.so Mazzini 54/3, Faenza

Sto caricando la mappa ....