humanlux

Conferenze Unificate – Psicologia dello Yoga: La trasformazione delle emozioni negative

Conferenze Unificate - Psicologia dello Yoga: La trasformazione delle emozioni negative

A volte l’insoddisfazione bussa così forte che è difficile far finta di niente. La percezione della sofferenza, se ascoltata, ci rimanda ad una spinta al cambiamento. Se siamo stanchi di seguire quel vento che continua ad alimentare aspetti formali dell’esistenza, come acquistare una nuova moto, darsi allo shopping compulsivo, cambiare l’acconciatura o iniziare un nuovo hobby, è possibile cambiare rotta. Magari è arrivato il momento di volgere lo sguardo dentro di noi. Per abbracciare un percorso di conoscenza di se stessi non è necessario negare al monello interiore di giocare a calcetto, tanto ci pensano le articolazioni prima o poi a deciderlo, oppure impedire ad una donna di cambiare disposizione dei mobili, in quanto, memore di Ulisse, dovrebbe legarsi all’armadio per non essere tentata dal canto delle sirene dell’Ikea, altrimenti la cura rischia di essere più dannosa della malattia e, parafrasando il comico: “il partner somatizza”.

Dando per assodato che ogni pulsione vitale è funzionale e necessita dei suoi tempi di maturazione, mi rivolgo a chi desidera conoscere maggiormente la vita ma è titubante nell’intraprendere una tale azione. In questi casi la paura di perdere il certo per l’incerto la fa da padrone. Ma siamo proprio sicuri che sia così? Cosa abbiamo veramente da perdere? Se osservate attentamente vedrete quante cose ci sfuggono di noi. Dai, ammettiamolo pure, nonostante le buone letture fatte non ci conosciamo abbastanza. Se ci identifichiamo con stati emotivi e mentali come la paura, l’ansia, l’irritazione e il dubbio vuol dire che ancora non riconosciamo la nostra Essenza e quindi non ci accettiamo per quello che siamo in realtà. Tutto il pensiero orientale sintetizza la ricerca dell’emancipazione dalla sofferenza nel riconoscere, e quindi vivere, la Natura Profonda dell’essere umano. Se iniziamo a vedere le cose più chiaramente, capiremo che nello scendere in noi stessi non è necessario perdere qualcosa di importante. Casomai conoscersi di più consente di perdere progressivamente l’attaccamento alla sofferenza.

Non è mai stato facile affrontare se stessi, ma per quello che si impara ne vale la pena. Se ci sono le condizioni giuste, prima o poi, si farà strada nei meandri della coscienza quella luce che indica il cammino. Quando l’avrete percepita non esitate a lungo. Anche se l’impresa da compiere è difficile e le abitudini del comportamento ce lo ricordano quotidianamente, la strada che desidera il cuore è già segnata. Il cammino alla volta di se stessi va intrapreso costi quel che costi, mentre nel continuare a rimandare ciò che è inevitabile si prolunga la sofferenza. Casomai, per uscire dalle paludi della coscienza è necessario reperire i giusti mezzi. La psicologia dello Yoga, insegnata da Massimo Rodolfi, nasce come il tentativo di rendere più accessibili a tutti quegli strumenti così utili per la conoscenza di sé e per il superamento di quei limiti soggettivi che impediscono all’individuo di comprendere la vita e di viverla con gioia e soddisfazione. Non aspettare altro tempo, cambiare la propria vita è possibile. Ciò è quanto racconta la mia esperienza e mi farebbe piacere se divenisse condivisa da tanti altri. Se vuoi sapere come migliorare la tua vita partecipa alle conferenze tenute nelle 8 sedi della scuola Energheia link: http://eventi.yogavitaesalute.it/eventi/

Le conferenze si terranno il 27 Maggio nelle seguenti città:

Città Presso Orario Contatti
Brescia
Cascina Maggia, via della Maggia 3
Vedi mappa
20:45
Roberto Rovatti
cell. 347 3930476
Torino
Centro Le Nuove Vie, via Amerigo Vespucci 6
Vedi mappa
20:30
Chiarenzi Laura
cell. 338 5641495
Milano zona
Piola
Centro Shen, via Luosi 15
Vedi mappa
21:00
Luca Tomberli
cell. 328 3122520
Montegrotto Terme (PD)
Hotel Terme Millepini, via Catajo 42
Vedi mappa
20:30
Luca Gazzetti
cell. 333 8395180
Modena
Draco Edizioni, via Toscanini 26
Vedi mappa
20:30
Graziano Fornaciari
cell. 339 8476285
Sesto Fiorentino (FI)
Centro naturale “ARZACH”, via del Casato 18
Vedi mappa
20:30
Anna Todisco
cell. 328 9636352
Lecce
Castello Carlo V, via XXV Luglio 32
Vedi mappa
18:30
Giovanna Spinelli
cell. 328 7734551

Data / Ora
27/05/2015
18:30 - 22:30

Mappa Mappa non disponibile


Responsive Menu Clicked Image
Apri il menu