Corso Pratico di Meditazione – La Psicologia dello Yoga – Volume II

15.00

Questo libro supera i canoni ordinari della psicologia occidentale e, rifacendosi alla millenaria tradizione yogica, oltre che alla pluridecennale esperienza dell’autore nel campo dei meccanismi della coscienza, offre una prospettiva nuova, e al tempo stesso antica, per comprendere e risolvere le dinamiche negative della propria personalità. Affermarsi positivamente, imparare ad amare e gioire della propria vita è possibile, a patto di cominciare a conoscere che cosa motiva i nostri pensieri, le nostre emozioni e le nostre azioni. La Psicologia dello Yoga ti insegna, in modo chiaro e sintetico, ad andare dentro te stesso, per capirti e risolverti.

COD: 978-88-6353-034-6

Descrizione

Premessa; Introduzione; Capitolo primo – L’Occidente non basta La visione newtoniana – La visione psicologica; Capitolo secondo – Dov’è il subconscio? La struttura della coscienza secondo lo yoga – Noi siamo una totalità di coscienza, tutto è uno; Capitolo terzo – Come nasce un trauma La materia è imprimibile – La formazione delle immagini karmiche; Capitolo quarto – Come funziona la personalità La dinamica del karma – Immagine karmica, corazza e maschera; Capitolo quinto    – Tutto è percezione La natura della percezione – Siamo ciò che percepiamo e capirlo è molto importante; Capitolo sesto – Voltiamo pagina Usare la percezione invece di subirla – Ascoltare se stessi; Capitolo settimo – Guarda chi sei Tutti gli uomini sono malati – Riconoscere le  screpanze tra ciò che si dice, si pensa, e ciò che succede in pratica – La nostra recriminazione può guidarci sul Sentiero – Prendere contatto con la parte distruttiva e con il piacere distorto; Capitolo ottavo – Capirsi Comprendere i propri limiti: a. L’esercizio del potere – b. Il bisogno di attenzione e la presenza invadente – c. Imporre il proprio ritmo nella vita; Capitolo nono – Accettarsi Accettare i proprio limiti… sono forze della vita, solo agite in modo distorto; Capitolo decimo – Il desiderio di integrità Il desiderio di integrità – Smettere di identificarsi nei propri limiti, il distacco da sé; Capitolo undicesimo La forza del cambiamento – Trasformare se stessi è amare se stessi; Capitolo dodicesimo – Amare la vita L’affermazione continua del meglio di sé – Amare la vita L’unico modo per liberarsi della sofferenza fisica, emotiva e mentale, che caratterizza la condizione umana, è divenire consapevoli dei veri moventi della propria personalità. L’obiettivo dello yoga è di armonizzare la coscienza, per realizzare una condizione di non dipendenza dalle proprie tendenze distruttive.

Questo libro supera i canoni ordinari della psicologia occidentale e, rifacendosi alla millenaria tradizione yogica, oltre che alla pluridecennale esperienza dell’autore nel campo dei meccanismi della coscienza, offre una prospettiva nuova, e al tempo stesso antica, per comprendere e risolvere le dinamiche negative della propria personalità. Affermarsi positivamente, imparare ad amare e gioire della propria vita è possibile, a patto di cominciare a conoscere che cosa motiva i nostri pensieri, le nostre emozioni e le nostre azioni. La Psicologia dello Yoga ti insegna, in modo chiaro e sintetico, ad andare dentro te stesso, per capirti e risolverti.