humanlux

Giovanna Spinelli

Giovanna Spinelli

Telefono: 328 7734551

Biografia:
Nata a novembre del 1952 a Lizzano (TA). Terminati gli studi magistrali ha frequentato a Firenze l’Università Internazionale d’Arte. Ha insegnato 22 anni nella scuola pubblica, prima a Padova e poi nella provincia di Taranto. Ha frequentato la scuola Energheia a Modena e attualmente è insegnante nella sede di Lecce, in Puglia. Nel 2003 ha fondato l’associazione INFINITO con l’intento di promuovere una sinergia nel campo educativo per orientare ogni sforzo verso l’affermazione di una visione che unifichi e non disperda le risorse della famiglia e della scuola, potenziando e non frammentando la loro funzione evolutiva. Il suo lavoro è tuttora dedicato alla crescita dei bambini e degli adulti.
insegnanti (*) Insegnante Atman | Insegnante Energheia | Giornalista | Scrittore

Vai all'elenco insegnanti

Vai ai corsi di Giovanna Spinelli

Articoli pubblicati:

I colori

Amo il bianco … e i colori. Mi piace tuffarmi dentro i colori e usarli: puri, mescolati, inventati. Mi piace sentire le sensazioni che producono, la musica che suonano. Mi piace scoprire il colore delle cose, la luce che danno. A volte mi mancano altri colori, quelli che ancora non conosco, che non so riprodurre, che non trovo in nessuna tavolozza. I colori rappresentano le possibilità del nostro agire, sono un filo diretto con la…

Leggi tutto
Tags: , , , ,

Tra la fine e l’inizio

Tra la fine e l’inizio a volte non c’è nessun rumore, nessuna esplosione evidente, nessuna interruzione particolare, nessun clamore. Ciò che ha compiuto il suo tempo spesso svanisce in silenzio, e per quanto chiasso voglia fare, per quanto possa arroccarsi su posizioni estreme difendendo se stesso, finisce per perdere la presa e scivolare negli annali della memoria, mentre si estingue ogni suo potere sul futuro. “Tempo scaduto” dice una mia amica quando leggo troppo tardi…

Leggi tutto
Tags: , , , ,

Il rimpianto

Quando non siamo soddisfatti di noi stessi e della nostra condizione presente, per compensare lo squilibrio interiore costringiamo la coscienza ad assumere posizioni scorrette che sono sicuramente scomode e che possono diventare croniche, tanto da ripercuotersi sul nostro povero corpo fisico, costretto così a subire le ingiurie della nostra ignoranza e della nostra ostinazione. La sofferenza allora non è solo psicologica e se non correggiamo i nostri errori con una maggiore consapevolezza, ci troveremo poi…

Leggi tutto
Tags: , , , , , ,

Una serata di pioggia e la formula di Einstein

Fuori la pioggia scroscia copiosa, il cielo è plumbeo. In giornate come questa si dovrebbe stare a casa, ad assaporare il caldo del focolare o comunque a gustare il tepore di un ambiente domestico. Intanto piove a dirotto e tuona. Sono all’interno della sala in cui a breve presenterò il corso pratico di meditazione. La grande parete a vetri permette di osservare il diluvio che si sta abbattendo all’esterno. Non c’è da meravigliarsi se la…

Leggi tutto
Tags: , , ,

Tentazioni

Non ti puoi distrarre un solo attimo, non puoi scansare le tue responsabilità nemmeno per un secondo, non puoi ignorare quello che sta accadendo su piani diversi neanche quando dormi, se vuoi essere veramente attivo e consapevole nella tua opera creativa, se non vuoi rimanere inerte e se non vuoi abbandonare il tuo posto unico nell’avventura che si chiama Vita. Perché se così fosse, cioè se ti distrai, ti defili o ti addormenti, lasci a…

Leggi tutto
Tags: , , ,

Ogni momento

Una delle giaculatorie che mia nonna ripeteva spesso era questa: ”Sia lodato e ringraziato ogni momento il santissimo e divinissimo Sacramento”. Era una persona semplice, umile, devota e, senza saperlo, praticava lo yoga. Somigliava a un passerotto, almeno io l’ho sempre vista così, leggera e sempre pronta a rendersi utile. Perché realizzava lo yoga? La risposta è nei sutra 52 e 53 del terzo libro e nel sutra 33 del quarto libro di Patanjali* La…

Leggi tutto
Tags: , , ,
Responsive Menu Clicked Image
Apri il menu